Attenzione! In questo sito sono usati cookie tecnici e di terze parti per garantire la fruizione ottimale dei servizi. Si prega di consultare la Cokie policy per maggiori informazioni.

Continuando la navigazione in qualsiasi modo sul sito l'utente ne accetta la policy. Per saperne di piu'

Approvo

Disegnare l'apprendimento: un modello dinamico

 
Image: World Economic Forum, New Vision for Education (2015)
 
In questi anni di cambiamento profondo della società anche la scuola italiana si è evoluta per venire incontro alle necessità formative dei futuri cittadini promuovendo pratiche di progettazione didattica più adeguate a questa società dell’ incertezza e globalizzata. 
Emerge la necessità di ridisegnare i  processi di insegnamento-apprendimento e valorizzare sempre di più collegamenti fra i micro-apprendimenti (in aula), i meso-apprendimenti (l'istituzione) e i macro-apprendimenti (territorio esterno) sia dal punto di vista dei discenti che da quello delle istituzioni. 
 

Leggi tutto

Stampa Email

Project planning e pianificazione a scuola: strumenti e metodi - Didamatica 2018

La complessità dell’organizzazione delle scuole e delle comunicazioni interne ed esterne non consente più di lavorare da soli: dal dirigente all’AD, ai docenti, agli ata e stakeholders, tutti possono trarre profitto dall’imparare a lavorare in squadra, a fare sinergia, a curare la comunicazione ed i processi, a valutarne gli esiti per migliorarli in spirali virtuose. Gli strumenti metodologici del Project Management, opportunamente implementati mediante software dedicati, possono alleggerire e rendere più efficace la pianificazione e l’attuazione del lavoro dei Team a scuola.

Leggi tutto

Stampa Email

La scuola italiana verso gli obiettivi strategici dell’Unione Europea per il 2020.

Convegno EMEMITALIA 2017 

Progress to Work: Contesti,  processi educativi e mediazioni tecnologiche

Bolzano 30, 31 agosto, 1 settembre 2017

 

La scuola italiana verso gli obiettivi strategici dell’Unione Europea per il 2020.

E' importante riflettere sulle esperienze di riqualificazione dell’offerta formativa della scuola italiana rispetto agli obiettivi strategici dell’Unione Europea per il 2020 e lo stato del “Progress to work” della Formazione nel nostro Paese. I finanziamenti europei PON hanno infatti sbloccato nuove possibilità per la creazione di ambienti di apprendimento 3.0 e per la formazione dei docenti di ogni ordine e grado riguardo all’acquisizione di competenze trasversali, metodologiche e digitali di alto livello, ad integrazione di quelle meramente disciplinari.

Leggi tutto

Stampa Email

Formare i formatori: la chiave del futuro (e del PNSD)



SAMR e la Formazione dei formatori

Convegno EMEMITALIA 2016: Design the Future!
 
Modena, 7,8,9, settembre 2016
 
 

Per mettere in atto una didattica attiva in classe, che renda partecipi gli allievi in prima persona nel processo formativo occorre che i loro formatori, i docenti, ricevano essi stessi una formazione attiva nella quale imparino facendo (learning by doing).

Leggi tutto

Stampa Email

  • 1
  • 2