Attenzione! In questo sito sono usati cookie tecnici e di terze parti per garantire la fruizione ottimale dei servizi. Si prega di consultare la Cokie policy per maggiori informazioni.

Continuando la navigazione in qualsiasi modo sul sito l'utente ne accetta la policy. Per saperne di piu'

Approvo
  • Home
  • Blog: progetti, sogni, riflessioni

Collaborative learning with Onenote

It’s important to learn using Web 2.0 tools, and the teacher had to gradually improve her student’s tech skills. So I started proposing a collaborative online work to my 1B and 1F (14-15 years old) students. We are used to work in a Moodle Classroom.

They have to read a fun little book on Physical problems and then re-write their own version of their selected content using our ONENOTE common block.

vai all'articolo

F
rom my MIEE 2015 Blog

Stampa Email

Seminari di formazione per l'INNOVATIVE DESIGN CONTEST



Tutti coloro che aderiranno all'iniziativa a premi INNOVATIVE DESIGN CONTEST presentando un Progetto didattico sono invitati ad una delle tre 
giornate di formazione che si terranno a Milano (30 gennaio 2015), Roma (31 gennaio 2015), Napoli (29 gennaio 2015). 
Durante ciascuna giornata saranno illustrate le modalità di progettazione secondo il metodo 
del Service Design Thinking per insegnanti, utili per concorrere ed aggiudicarsi i premi.

Per iscriversi e visionare il regolamento: http://www.innovazioneinclasse.it/ 

Vi aspetto, insieme a Cristiana, Enrica e Grazia! 


Allegati:
Scarica questo file (locandina_idc.pdf)Scarica la locandina[ ]295 kB

Stampa Email

Gioie e dolori del docente digitale

 Insegnare nella Scuola Digitale per Competenze richiede competenza tecnologica, ma soprattutto competenza didattica, conoscenza dei nuclei fondanti della propria disciplina, capacità di creare percorsi formativi flessibili ed efficaci, capacità di coinvolgere gli studenti nelle attività didattiche in classe affinché si creino i presupposti per l’apprendimento costruttivista, il cooperative learning e lo sviluppo delle competenze trasversali oltre a quelle disciplinari. Il docente diviene accompagnatore e tutor di riferimento, senza mai delegare la responsabilità delle scelte formative alla base della progettazione didattica dei percorsi di apprendimento. Non è poco, né ciò è semplice da realizzare. Inoltre, non sempre studenti e famiglie apprezzano il cambiamento dalla didattica frontale: incredibile, ma vero! Uscire dal bozzolo rassicurante del “si è sempre fatto così” non è facile per nessuno: docenti, studenti, genitori, dirigenti. 

29/12/2014 - Articolo per SoloTablet:  http://www.solotablet.it/blog/insegnare-nella-scuola-digitale-sfide-e-soddisfazioni/gioie-e-dolori-del-docente-digitale

Stampa Email

Google Summit a Roma: 7-8 nov 2014



 Join me for the first Google for Education Italy 
Summit to be held at Instituto  Massimo on November 7th and 8th 2014. 

 This high intensity two day event focuses on deploying, integrating, and using  Google  Apps for Education and other Google Tools to promote student learning in  K-12 and  higher education. The program features Google Certified Teachers, Google  Apps for  Education Certified Trainers, practicing administrators and solution  providers. 



Ecco i link alle mie presentazioni in programma (in Italiano):
 1) Flip your Classroom with Google!
 2) How to use Gantter at School

Qui trovate le slide utilizzate: http://www.slideshare.net/almitra/presentations


Stampa Email

L’insegnante 2.0

 
L’insegnante 2.0

 Le necessità formative evolvono continuamente e le attività formative si arricchiscono sempre più grazie ai tanti strumenti nuovi e tecnologici a disposizione. Agli insegnanti si chiede di formare i nuovi cittadini di domani, capaci di entrare con successo nel mondo del lavoro e di rimanerci grazie all’acquisizione di competenze disciplinari, trasversali e relazionali adeguate. Si parla di educare al successo e di meritocrazia, ma non bisogna mai perdere di vista il fatto che la scuola è una comunità di scambio e di crescita continua dove, in primis, si formano persone. Persone sono anche gli insegnanti, che formano persone senza mai smettere di formarsi (ed informarsi) per tutta la vita: “Amo insegnare. Amo apprendere. Per questo motivo sono un insegnante.”(dal Manifesto degli Insegnanti).

31/10/2014 - Articolo per SoloTablet:  
http://www.solotablet.it/blog/insegnare-nella-scuola-digitale-sfide-e-soddisfazioni/l2019insegnante-2.0

Stampa Email