Attenzione! In questo sito sono usati cookie tecnici e di terze parti per garantire la fruizione ottimale dei servizi. Si prega di consultare la Cokie policy per maggiori informazioni.

Continuando la navigazione in qualsiasi modo sul sito l'utente ne accetta la policy. Per saperne di piu'

Approvo

Gioie e dolori del docente digitale

 Insegnare nella Scuola Digitale per Competenze richiede competenza tecnologica, ma soprattutto competenza didattica, conoscenza dei nuclei fondanti della propria disciplina, capacità di creare percorsi formativi flessibili ed efficaci, capacità di coinvolgere gli studenti nelle attività didattiche in classe affinché si creino i presupposti per l’apprendimento costruttivista, il cooperative learning e lo sviluppo delle competenze trasversali oltre a quelle disciplinari. Il docente diviene accompagnatore e tutor di riferimento, senza mai delegare la responsabilità delle scelte formative alla base della progettazione didattica dei percorsi di apprendimento. Non è poco, né ciò è semplice da realizzare. Inoltre, non sempre studenti e famiglie apprezzano il cambiamento dalla didattica frontale: incredibile, ma vero! Uscire dal bozzolo rassicurante del “si è sempre fatto così” non è facile per nessuno: docenti, studenti, genitori, dirigenti. 

29/12/2014 - Articolo per SoloTablet:  http://www.solotablet.it/blog/insegnare-nella-scuola-digitale-sfide-e-soddisfazioni/gioie-e-dolori-del-docente-digitale

Stampa Email

  • /index.php/my-blogs/76-seminari-di-formazione-per-l-innovative-design-contest
  • /index.php/my-blogs/68-google-summit-a-roma-7-8-nov-2014