Attenzione! In questo sito sono usati cookie tecnici e di terze parti per garantire la fruizione ottimale dei servizi. Si prega di consultare la Cokie policy per maggiori informazioni.

Continuando la navigazione in qualsiasi modo sul sito l'utente ne accetta la policy. Per saperne di piu'

Approvo

HELP Piano Nazionale Scuola Digitale

  Per tutti gli ordini di scuola. 

Corsi per l'utilizzo delle nuove tecnologie per abilitare l'innovazione delle scuole, tenuti da Docente Esperta Formatrice per i Poli di Milano e Brescia

Il Piano Nazionale Scuola Digitale si propone di sviluppare la costruzione di una visione di Educazione aggiornata all’era digitale. La tecnologia entra al servizio dei docenti e degli studenti per facilitare il processo di insegnamento ed apprendimento per competenze, per supportare l’apprendimento collaborativo e la creazione di ambienti di apprendimento funzionali e disponibili “anywhere and everywhere”.  Tutti i docenti che già praticano l’insegnamento per problemi ed una didattica attiva e laboratoriale, riconoscendo l’alunno come soggetto attivo nel proprio processo di apprendimento, possono trovare valido supporto nell’utilizzo dl Cloud e delle numerose applicazioni digitali oggi reperibili in rete e così potenziare non poco l’efficacia didattica e facilitare il monitoraggio e valutazione degli apprendimenti.

Obiettivi

I corsi hanno la finalità di sottolineare l’aspetto metodologico della didattica digitale e di supportare l’introduzione graduale e sistematica delle tecnologie in classe fino alla ridefinizione delle pratiche didattiche con l’integrazione funzionale della tecnologia nel processo di apprendimento.

I docenti saranno accompagnati all’introduzione “sostenibile” delle tecnologie nella propria scuola ai fini dell’innovazione didattica, anche tenendo conto delle diverse competenze e dotazioni presenti.

Il corso consiste in una esperienza formativa e cooperativa fra i partecipanti ed il tutor per imparare a pianificare una didattica attiva e coinvolgente con l’uso delle tecnologie. I partecipanti impareranno a progettare percorsi didattici integrati ed a selezionare la propria “cassetta degli attrezzi” a seconda delle proprie necessità formative in classe.

L’attività formativa è caratterizzata da un approccio laboratoriale (learning by doing) e supportata da una classe virtuale (moodle) con materiali didattici dedicati, risorse, attività, spunti di  approfondimento ed assistenza online da parte del docente.


Modalità
 
Il corso prevede 25 ore di formazione totali (1 CFU) e prevede attività di:

  • formazione in presenza e a distanza, anche mediante Webinar
  • sperimentazione didattica documentata e ricerca/azione,
  • lavoro in rete,
  • approfondimento personale e/o collegiale,
  • documentazione e forme di restituzione/rendicontazione, con ricaduta nella scuola,
  • progettazione.

Sono previsti incontri in presenza nella sede  della scuola richiedente  ed  attività online in Ambiente Moodle dedicato, con date e modalità da concordare direttamente con gli interessati.


La proposta formativa

I dettagli dei programmi dei corsi sono definiti anche in base alle richieste specifiche da parte dell’istituto e al livello di partenza e di approfondimento finale richiesto.

L’offerta è rivolta a tutti gli ordini di scuola ed è articolata su più corsi indipendenti tra loro, che coprono diversi temi della formazione nazionale del PNSD per gli Animatori Digitali, i Team dell’innovazione ed i docenti :

  • Insegnare con la FLIPPED CLASSROOM (due corsi distinti: corso base e corso avanzato)

Il corso si propone di introdurre le strategie educative e le metodologie didattiche della Flipped classroom al fine di promuovere l'innovazione delle pratiche didattiche per un apprendimento attivo da parte degli studenti (didattica laboratoriale e collaborativa). Il corso avanzato approfondisce le metodologie, la parte progettuale dei percorsi formativi ed il loro monitoraggio.

  • CODING e pensiero computazionale
Il corso propone l’introduzione del pensiero computazionale e della didattica Problem Based. Nel corso si introdurrà il coding come attività per la didattica attiva e interdisciplinare, mediante l'utilizzo di Scratch per la realizzazione di semplici programmi, animazioni e giochi interattivi, e lo sviluppo di progettazioni di attività didattiche con il coding.
  • E-learning e GAMIFICATION:
Il corso propone l’utilizzo del gioco come strategia didattica attiva in ambiente virtuale online tramite la realizzazione di ambienti informali di apprendimento. I docenti impareranno come aggiungere meccaniche di gioco a processi non ludici per coinvolgere gli studenti nell'apprendimento inteso come "avventura immersiva" negli elementi di gioco (missioni, sfide, livelli, sana competizione, collaborazione), con ricompense (punti, obiettivi, badges, premi, riconoscimenti) che stimolino la creatività, l’assunzione di responsabilità, la tensione alla realizzazione degli obiettivi.
  • Creazione di contenuti multimediali (EBOOK con epub):

Il corso propone l’ebook come strumento per insegnare ed apprendere, facendone emergere la peculiarità come ambiente interattivo, multimediale, personalizzabile e inclusivo per l’apprendimento. Nel corso si affronteranno le modalità di progettazione ed organizzazione dei contenuti, le modalità operative per la realizzazione ed esportazione di ebook per la creazione di percorsi didattici personalizzati e/o come prodotti cooperativi di apprendimento da parte degli alunni (prova autentica).

  • PUBBLICARE IN RETE: classi virtuali, blog, costruzione dell’e-portfolio

Il corso si propone di guidare la progettazione di ambienti online dove archiviare, pubblicare e condividere documenti e contenuti utili per gli studenti e per gli insegnanti. Saranno introdotti i blog, le loro caratteristiche e le possibilità di utilizzo didattico del blog. Successivamente saranno esemplificate le caratteristiche dei Content Management System (p.es. Moodle) per la creazione di ambienti di apprendimento e-learning e classsi virtuali. Infine saranno analizzate alcune applicazioni per la realizzazione dell’e-portfolio come raccolta mirata di informazioni e di artefatti digitali che dimostrino lo sviluppo di abilità e competenze da parte dello studente/insgnante.

  • Gestione delle piattaforme per la COLLABORAZIONE ONLINE, mobile collaboration, BYOD.

Il corso si propone di introdurre gli ambienti collaborativi online per la sperimentazione ed il sostegno della didattica attiva e la realizzazione di modelli di lavoro in team e di coinvolgimento della comunità scolastica Si analizzeranno i concetti fondamentali dell’online collaboration, l’uso degli strumenti per l’online collaboration, anche per le riunioni online, webinar e la scuola a distanza. Si introdurrà la mobile collaboration per l’apprendimento in mobilità e l’utilizzo del BYOD (Bring Your Own Device) a scuola.


Modalità di erogazione

L’offerta formativa è rivolta a singoli istituti, reti di scuole o gruppi di docenti, preferibilmente di Milano e province limitrofe, in date da concordare.

Numero massimo di partecipanti: 20.

I costi sono su commissione, da concordare con la segreteria dell’Associazione Oppi.

Sarà rilasciato da Oppi* un attestato di partecipazione valido ai fini dell’obbligo formativo e ricevuta per la rendicontazione del BONUS per la formazione continua (Art.1, Comma 121, Legge 107/2015).

 

 

Formatrice:  Flavia Giannoli

Formatrice Oppi, Docente Esperta Formatrice per PNSD per le province di Miano e Brescia

Profilo linkedin: https://www.linkedin.com/pub/flavia-giannoli/13/297/329  

 

 

 

* OPPI, Ente di formazione accreditato MIUR. della quale la formatrice è collaboratrice e socia, nonchè iscritta al Registro OPPIForma, con il quale si garantiscono al Professionista e al Cliente requisiti e standard qualitativi richiesti dalla legge (L. 4/2013).


Stampa Email

  • /index.php/indice-corsi/36-corsipresenza/100-progettare-percorsi-di-apprendimento-in-matematica-e-fisica
  • /index.php/indice-corsi/36-corsipresenza/98-progettare-ambienti-e-percorsi-di-apprendimento-efficaci